Una finestra sotto le tegole di Parigi, o tra le altezze di New York. Un sottotetto di Berlino, o un occhio lungo sui viali, a Vienna. O ancora un’ affaccio arancione tra le strade di Roma, o quelle di Milano. Magari in una di quelle vie, da cui vedi ombre, soffitti e lampadari e tutto quello che basta per immaginare la vita, dentro le case. Io sono al civico 9, ho una lampada accesa e un laptop aperto. E scrivo.

Annunci